Ecografia Multidisciplinare

Ecografia Multidisciplinare

Tra le sofisticate apparecchiature di cui il Poliambulatorio San Paolo si avvale per i migliori risultati conseguibili si evidenzia un ecografo, top di gamma, che usa la tecnica tridimensionale, l’evoluzione più recente dell’ecografia.

Tipologie di Ecografia
Ecografia prostata transrettale
Ecografia scrotale o testicolare anche con colordoppler
Ecografia addome completo
Ecografia addome superiore
Ecografia addome inferiore
Ecografia pelvica e ginecologica, utero e ovaie
Ecografia tiroide, collo, linfonodi latero-cervicali e/o sovraclaveari
Ecografia mammaria bilaterale
Ecografia muscoli, tendini, tessuti molli
Ecografie al seno
Ecografia cute e sottocute
Ecografia alle anche
Ecografia reni vie urinarie
Ecografia scrotale e testicolare
Ecografia tiroidea o paratiroidea
Ecografia transvaginale
Ecografia osteoarticolare
Ecografia linfonodi
Ecografie pediatriche: anche (lussazione congenita - screening neonata), reni e vescica.

Prenota o chiedi informazioni:

Chiama Tel. 085 2017 827 Chiama Cel. 350 0353 395 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scrivici su Whatsapp Scrivici su Messenger

Contattaci dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 19.00
o il sabato dalle 08.30 alle 12.30

A differenza della classica immagine bidimensionale, è basata sull'acquisizione, mediante apposita sonda, di un "volume" di tessuto esaminato. Il volume da studiare viene acquisito e digitalizzato in frazioni di secondo, dopo di che può essere successivamente esaminato sia in bidimensionale, con l'esame di infinite "fette" del campione (sui tre assi x, y e z), oppure in rappresentazione volumetrica, con l'esame del tessuto o dell'organo da studiare, il quale appare sul monitor come un solido che può essere fatto ruotare sui tre assi. In tal modo si evidenzia con particolare chiarezza il suo reale aspetto nelle tre dimensioni.

Con la metodica "3D-real time (4D)", si aggiunge a tutto ciò l'effetto "movimento". La possibilità di utilizzare il terzo piano di scansione in ecografia apre delle prospettive molto interessanti non soltanto in termini di maggiore definizione spaziale delle strutture anatomiche esplorate, ma soprattutto in termini di impatto diagnostico. Molto utile risulta a fini prognostici in corso di traumi muscolo-tendinei la possibilità di ottenere importanti informazioni riguardanti l’esatta estensione delle lesioni, indicando, dopo rielaborazione in post-processing, le dimensioni in cm3 delle porzioni di tessuto lesionato. Questo indubbiamente rafforza la posizione dell’esame ecografico come metodica di supporto nello studio delle patologie osteo-articolari.

L’ecografia 4D risulta un compendio fondamentale anche in altre applicazioni quali indagine della mammella, della tiroide, dell’apparato riproduttivo maschile e dei tronchi sovra-aortici.

Usufruisci delle Detrazioni Fiscali

È possibile detrarre le spese relative alle visite specialistiche in misura del 19% delle spese sanitarie per la parte eccedente l'importo di franchigia di €.129,11.
Tali detrazioni includono anche gli esami diagnostici come ecografie, elettrocardiogrammi ed ecocardiografie.
Possono usufruire delle detrazioni anche gli interventi chirurgici e gli esami di laboratorio, oltre alla chirurgia plastica o estetica (solo se legata alla risoluzione di patologie).

Gli importi delle visite specialistiche, degli esami diagnostici e dei piccoli interventi chirurgici effettuati presso il nostro Poliambulatorio, possono essere quindi conteggiati al fine delle detrazioni fiscali.